Gli articoli fondamentali: Motore Schietti - Dottrina di Schietti - Movimento Schiettista - Denuncia per Genocidio. Scorri l'Home Page per tutti gli articoli.

giovedì 24 settembre 2015

Le Proposte di Schietti contro la Deforestazione




La deforestazione avanza senza tregua - Alcune proposte di Schietti

- Nel 1989 Schietti ideò ed organizzò la prima campagna mondiale contro l'effetto serra coinvolgendo persone ed organizzazioni in oltre 40 paesi fra cui la manifestazione di Milano di 10 mila persone contro la deforestazione - La lotta deve continuare -

Nel disegno in Lilla le zone in cui la deforestazione tropicale avanza senza tregua.

In Verde le zone ancora ricoperte da foreste anche se spesso non si può dire più foreste vergini perchè magari ci passano dentro strade, o ci sono dighe, o ci sono miniere.

Sotto al disegno la pappagallina dell'Amazzonia che mi apparve il 21 Marzo 2016 giornata mondiale delle foreste al Parco di Trenno a Milano dopo aver spedito a tutti i governi del mondo una mail sollecitandoli a fermare la deforestazione. Un chiaro messaggio di Madre Natura.

Ogni tanto si ottengono successi, per esempio molte marche di biscotti ora scrivono in evidenza che non utilizzano olio di palma che distrugge le foreste indonesiane e chi lo usa come la Nutella si deve giustificare con i propri clienti.

Molte aziende oramai vendono solo legname certificato coltivato, come l'Ikea e il mercato li premia.

Però ci sono ancora varie cause che fanno proseguire la deforestazione:

- il boicottaggio del Motore Schietti, come sapete Schietti devolverebbe il brevetto all'ONU per ambiente e povertà, 500 miliardi l'anno e potrebbero essere comperate intere foreste grandi come nazioni

- il bisogno di nuovi pascoli per allevare bovini. Consiglio a tutti di diventare vegetariani e di leggere l'articolo che pone differenze tra vegani, vegetariani, semivegetariani, semicarnivori e carnivori: http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/vegani-vegetariani-semivegetariani.html

- il bisogno di bioetanolo per auto, consiglio a tutti di leggere la mia proposta di auto ad idrogeno con motore a scoppio di 16 serbatoi senza rischio di esplosioni: http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/auto-ad-idrogeno-di-schietti-con-8.html

- il bisogno di biomassa per pellet: consiglio di leggere le mie proposte per produrre biomassa etica da canapa, sfalci agricoli, potature di bosco vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/i-metodi-piu-economici-per-stivare.html

- il bisogno di cellulosa: consiglio di leggere le mie proposte per produrre biomassa etica vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/i-metodi-piu-economici-per-stivare.html

- Il bisogno di legname per arredamento: consiglio di coltivare alberi vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/i-metodi-piu-economici-per-stivare.html

- gli incendi ed allora informati sul Mini-Elicottero-Drone di Schietti con Idrante a Pioggia, 2 Eliche, Facilmente Ricaricabile http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/incendi-boschivi-mini-elicottero-di.html

- le produzioni agricole di soia, olio di palma, e alimenti vari: consiglio di leggere la mia proposta di nutrire insetti con sfalci agricoli, foglie di bosco, di parchi e giardini e canapa e con gli insetti di nutrire pollame e pesce d'allevamento, vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/insetti-nutriti-con-sfalci-agricoli.html

- la sovrappopolazione, ed allora consiglio di leggere la Dottrina di Schietti dove spiego che non siamo a casa nostra, ma di Madre natura e non abbiamo l'autorizzazione di Dio di fare figli, bisogna andare cauti e servono campagne di propaganda serrata contro la natalità non autorizzata proponendo metodi anticoncenzionali: vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/sovrappopolazione-e-impronta-ecologica.html

- c'è chi scalda ancora le case con legno di bosco ed allora ricordo le caldaie a pompa di calore elettriche alimentate dal Motore Schietti: http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/impianti-di-riscaldamento-pompa-di.html

- c'è chi con la biomassa cucina il cibo ed allora consiglio a tutti le piastre elettriche alimentate dal Motore Schietti o le cucine solari

Per salvare le foreste andrebbero anche incentivati i prodotti tipici delle foreste come le noci dell'Amazzonia vendute in tanti supermercati, come l'uncaria, una radice medicinale, in modo che si vieti il taglio delle foreste perché danno reddito ai lavoratori che possono anche raccogliere foglie per nutrire insetti, potature, alberi morti o troppo vicini e trasformare i boschi in parchi coltivati che danno reddito.

Vanno salvaguardati gli animali delle foreste ed è un altro motivo per creare parchi con i fondi internazionali vietando la caccia con i pallini al piombo che avvelenano milioni di persone, vedi: http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/divieto-di-caccia-divieto-di-pallini-al.html

Vanno salvaguardati i popoli indigeni ed è un altro motivo per non tagliare le foreste perchè gli appartengono.

Nelle foreste possono essere creati i monasteri moderni schiettisti per gente che vuole avere un reddito lavorando nei boschi in mezzo alla natura senza rischio dello zika, senza le donne, in mezzo alla natura: http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/il-monastero-schiettista-la-comunita.html

Ci sono tante proposte di Schietti per produrre cibo in abbondanza per tutti, non serve tagliare altri alberi per creare campi da coltivare, vedi:  http://domenico-schietti.blogspot.it/2015/09/fame-nel-mondo-i-metodi-di-schietti-per.html

Nel 1989 Schietti fece il giro dell'Amazzonia ospite dei principali capi indios nei loro accampamenti. Sono passati tanti anni e Schietti, i capi indios e i 10 mila di Milano non sono più soli. Centinaia di milioni di persone non sono d'accordo con la deforestazione.

Non aggiungo altro,  è tempo che vi attiviate e propagandiate lo schiettismo, vedi http://domenico-schietti.blogspot.it/2016/09/nasce-il-movimento-schiettista-fondato.html

Domenico Schietti
http://domenico-schietti.blogspot.it



21 MARZO GIORNATA MONDIALE DELLA FORESTE

Alcuni anni fa (1989) dopo aver organizzato alcune manifestazioni a difesa dei popoli indios  per salvare le foreste contro l'effetto serra (la prima campagna mondiale contro l'effetto serra che coinvolse persone ed organizzazioni in 40 paesi) fui invitato in Brasile dai capi indios ed andai in un luogo segreto nella foresta dell’Amazzonia a ritirare la laurea ad honorem dell’Università della Foresta.

I professori erano nientemeno che i guardiani della foresta, quelli del cielo, quelli del tempo e quelli dell’amore.

Mi spiegarono che la foresta pluviale sosteneva il cielo e nel caso fosse stata abbattuta il cielo sarebbe caduto sulla terra ponendo fine ai tempi della coscienza e che perciò non sarebbe mai più esistito l’amore.

Mi chiesero un discorso per la consegna della laurea.

Decisi di parlare di sviluppo ed economia.

Spiegai che se si semina un chicco di mais cresce una pianta che fa 1000 chicchi e quindi in un anno il mais ha una resa del 9999%.

Una banconota da 100 dollari seminata in banca invece ha una resa del 5%.

Spiegai che se in uno specchio d’acqua ci sono un centinaio di bei pescioni, ogni anno, lasciandone un bel centinaio, se ne possono pescare almeno mille, con una resa del 1000%.

Un pezzo d’oro messo in una cassaforte l’anno dopo invece rimane tale e quale.

Gli spiegai che con la tecnologia l’uomo ha inventato degli strumenti con i quali si può trasformare il vento, il sole, le onde e le correnti, in luce, forza e calore, trasportabili a distanza, con i quali dare energia a strumenti utilissimi.

Spiegai che con una centrale solare per secoli e secoli si può ottenere luce (oggi parlerei del Motore Schietti, non l'avevo ancora inventato)

Una resa almeno del 100.000%.

Un litro di benzina invece quando è bruciato, è bruciato per sempre, con una resa vicino allo zero.

Spiegai che tagliando un ramo dell’albero si possono ottenere fibre vegetali all’infinito perchè il ramo ricresce con una resa del 10.000.000.000%.

Se invece tagli l’albero e non ne semini un altro, la resa è sottozero, perchè i benefici ottenuti dal suo legno non potranno mai ripagare la perdita di quell’albero.

Perchè il cielo è scientificamente provato che venga sorretto dagli alberi.

Tagliando gli alberi si mettono in moto una serie di devastanti cambiamenti climatici e di fatto il cielo cadrebbe sulla terra schiacciando tutto e tutti, compresi gli esseri umani e quindi tutto finirebbe e moriremmo tutti e non ci sarebbe più un oggi, un ieri o un domani.

“Non ci sarà mai più nessun tipo di sviluppo e di economia. E non basterà correre il più forte possibile perchè quando finisce tutto, tutto finisce e non c’è più il tempo neanche per scappare”.

Quando tutto finisce non c’è più il passato, il presente ed il futuro.

Per l’amore invece ci vuole tanto passato, tanto presente e tanto futuro e se non c’è più il tempo per amare, non ci può più essere neanche l’amore e perciò mi girai verso il mondo e gridai:

“Perfavore, se stai ascoltando questo discorso, se per caso stai tagliando un albero della foresta, smetti immediatamente!

Stacca un ramo, staccane due, pefavore, ma non tagliare tutto l’albero.

Se tagli un ramo e torni l’anno venturo ne ritrovi un altro.

Se tagli l’albero non c’è più nulla fra la terra ed il cielo, non c’è più nulla che tenga alzato il cielo sulle nostre teste.

Se tagli gli alberi il cielo ti casca sulla testa e moriamo tutti: vuol dire che non ci sarà mai più un ieri, un oggi ed un domani e non ci sarà mai più amore. Per nessuno, neanche per te!

Se proprio devi tagliare un albero, metti un seme e vedrai che ne crescerà un altro”.

Applaudirono, mi baciarono, mi abbracciarono, mi strinsero le mani alcuni si misero a piangere e trasformarono la laurea ad honorem in laurea a piena voti.

Domenico Schietti

Ps: se andate in home page potete trovare alcune decine di miei articoli esclusivi con le mie campagne internazionali, le mie ricerche, le mie invenzioni come:

Smog ed Effetto Serra: denuncia a Polizia e Carabinieri per genocidio. Bisogna usare il Motore Schietti e l'auto ad idrogeno

Auto ad Idrogeno di Schietti con 16 Serbatoi da 1 Litro - Nessun Rischio di Esplosione

La Serpentina di Schietti - 2500 litri di acqua potabile di condensa al giorno

Lavatrice e Lavastoviglie di Schietti ad Acqua ozonizzata senza Detersivi inquinanti e Acqua calda

Stop Pesticidi - Con l'Acqua Ozonizzata tutti i Cibi Bio - Rivoluzione in Agricoltura

Alzheimer trovata la cura preventiva: Acido Folico e Vitamina B12

Incendi Boschivi: Mini-Elicottero-Drone di Schietti con Idrante a Pioggia, 2 Eliche, Facilmente Ricaricabile

Effetto Serra: alcuni articoli di Schietti su Innalzamento mari, Desertificazione, Riserve di petrolio, Cicloni, Albedo, Permafrost, Invasione insetti

I metodi più economici per stivare anidride carbonica e salvare il mondo dall'effetto serra

Divieto di caccia - Divieto di pallini al piombo - Milioni di avvelenamenti all'anno

Fame nel mondo: i metodi di Schietti per produrre cibo e acqua in abbondanza